Sei in:  Home | Visite ed Esami | Elettrolisi percutanea terapeutica - EPTE
Condividi

Elettrolisi percutanea terapeutica - EPTE

 

Elettrolisi Percutanea Terapeutica - EPTE

L’elettrolisi percutanea terapeutica è una terapia strumentale innovativa per il trattamento delle tendinopatie in forma cronica e degenerative (tendinosi) e delle fibrosi cicatriziali. La terapia consiste nella applicazione di correnti continue di tipo galvanico attraverso l’applicazione di un ago da agopuntura, che attraverso la guida ecografica, viene posizionato all’interno della zona da trattare per indurre l’autorecupero attraverso una reazione di tipo fisico del tendine.
L’elettrolisi percutanea terapeutica è un trattamento indolore, estremamente sicuro, senza l’utilizzo di farmaci, di rapida applicazione e soprattutto permette di ridurre i tempi di recupero. Già dopo 48 ore è possibile notare i primi miglioramenti, un recupero della mobilità e una importante riduzione dei sintomi dolorosi.

Come funziona l'elettrolisi percutanea terapeutica

Attraverso l’applicazione della corrente a bassa intensità si provoca una necrosi del tessuto tendineo degenerato, innescando una risposta di tipo infiammatorio con successiva rigenerazione tendinea, attraverso la stimolazione dei fibroblasti.
L’elettrolisi percutanea terapeutica attiva la prima fase di qualsiasi processo rigenerativo che risulta fermo quando è presente una tendinopatia.

Per quali patologie è indicata l’elettrolisi percutanea?

L’elettrolisi percutanea terapeutica è indicata per tutte le tipologie di pazienti, dallo sportivo agonista e non, all’impiegato, allo studente. L’elettrolisi percutanea terapeutica si esegue esclusivamente sulle tendinopatie in forma cronica e non in fase acuta o se il trattamento conservativo è risultato non efficace.
Le evidenze scientifiche indicano il trattamento per le patologie tendinee croniche del:

Controindicazioni dell’elettrolisi percutanea terapeutica

L’Elettrolisi percutanea terapeutica non può essere effettuata in presenza di Pacemaker, Gravidanza, Protesi, Lesioni psoriasiche nell’area da trattare, Infezioni cutanee nell’area da trattare (incluse sinoviti infettive e artropatie infettive), Patologia oncologica nell’area da trattare, Coagulopatie, Severo Linfedema, Belonefobia, Osteosintesi nell’area da trattare, Depressione maggiore; Inoltre non può essere effettuata in caso di terapia infiltrativa cortisonica effettuata nei sei mesi precedenti il trattamento.

Durata della terapia EPTE

Rispetto ai trattamenti tradizionali delle tendinopatie e tendinosi sono sufficienti da 3 a 5 sedute con cadenza settimanale, intervallate da esercizi eccentrici e terapie fisiche.
Una volta realizzato il trattamento di elettrolisi percutanea, per qualsiasi patologia, non si deve mai applicare ghiaccio e non si deve assumere farmaci antinfiammatori (FANS), se necessario si possono assumere antidolorifici (paracetamolo).

Referenze

- Abat, et al. Randomized controlled trial comparing the effectiveness of the ultrasound-guided galvanic electrolysis technique (USGET) versus conventional electro-physiotherapeutic treatment on patellar tendinopathy. Journal of experimental orthopaedics 3.1 (2016): 34.
- Abat, et al. Clinical results after ultrasound-guided intratissue percutaneous electrolysis (EPI®) and eccentric exercise in the treatment of patellar tendinopathy. Knee Surgery, Sports Traumatology, Arthroscopy volume 23.
- Freire, Gonçalo, et al. Ultrasound guided Intratissue Percutaneous Electrolysis (EPI) techni-que–a new approach to plantar fasciitis?. European Congress of Radiology 2018, 2018.
- Valera-Garrido, et al. Ultrasound-guided percutaneous needle electrolysis in chronic lateral epicondylitis: short-term and long-term results. Acupuncture in Medicine 32.6 (2014): 446-454.
- Arias-Buría, et al. Ultrasound-guided percutaneous electrolysis and eccentric exercises for subacromial pain syndrome: a randomized clinical trial. Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine 2015 (2015).
- Iborra-Marcos Á, et al. Intratissue Percutaneous Electrolysis vs Corticosteroid Infiltration for the Treatment of Plantar Fasciosis. Foot & Ankle International. 2018;39(6):704-711.
- Mattiussi, et al. Treatment of proximal hamstring tendinopathy-related sciatic nerve entra-pment: presentation of an ultrasound-guided “Intratissue Percutaneous Electrolysis” applica-tion.”Muscles, ligaments and tendons journal 6.2 (2016): 248.
- Manuel Rodríguez-Huguet Percutaneous Electrolysis in the Treatment of Lateral Epicondy-lalgia: A Single-Blind Randomized Controlled Trial J. Clin. Med. 2020, 9(7), 2068.
- Rodríguez-Huguet, et al. Effectiveness of Percutaneous Electrolysis in Supraspinatus Tendi-nopathy: A Single-Blinded Randomized Controlled Trial. J. Clin. Med. 2020, 9, 1837.

Prestazione Prima disponibilità
Elettrolisi percutanea terapeutica - EPTE Entro 2 giorni prenota
Prima visita per Elettrolisi percutanea terapeutica Entro 2 giorni prenota
Domande frequenti
L'équipe
Sabatini Stefano

Sabatini Stefano

Fisiatra e Specialista in Medicina dello Sport - Ozonoterapeuta

Sabatini Stefano

Sabatini Stefano
Fisiatra e Specialista in Medicina dello Sport - Ozonoterapeuta

Dopo aver conseguito nel 2004 la laurea in medicina e chirurgia con lode presso l’Università degli Studi di Perugia, nel 2006 consegue il diploma di ecografia muscolo scheletrica presso la Scuola Europea di Ecografia Muscolo Scheletrica di Bologna e nel 2008 si specializza sempre con lode in Medicina dello Sport (titolo con equipollenza in Fisiatria ai sensi del DM 19.06.2006 e precedenti) presso l’Università degli Studi di Perugia. È stato medico sociale della Ternana calcio, ha ricoperto il ruolo di direttore sanitario per alcune importanti strutture sanitarie, attualmente collabora con il Centro Italiano Postura in qualità di Fisiatra, dove si occupa anche di esami e valutazioni posturali su pedana baropodometrica, terapia del dolore e ossigeno-ozono terapia

Notizie correlate
Cerca una Specialità
© - Centro Italiano Postura® - Via Vitruvio, 38 | 20124 Milano | P.IVA 07665500968 - Aut. san. ASL - MI n. 84858 del 5/11/2014
Informazione rispondente al D.Lgs n. 70 del 9 aprile 2003. Messaggio informativo diramato nel rispetto delle linea-guida FNOMCeO in attuazione degli art. 55, 56, 57 del Codice di Deontologia Medica. Autodichiarazione trasmessa a FNOMCeO a mezzo pec in data 12/02/2014 prot. nr. 01/MC.
Responsabile del sito: Gianluca Merchich - Sito aggiornato il 10/06/2021 17:01:46