Sei in:  Home | Notizie | A cosa serve l’esame posturale con pedana?
Condividi

A cosa serve l’esame posturale con pedana?

30 August 2018 | di: Elia Silvia

Elia Silvia

Elia Silvia
Osteopata M.R.O.I.

Dopo aver conseguito il diploma di Osteopata presso l'Istituto Superiore di Osteopatia di Milano e conseguito il Bachelor of Science in Osteopathy presso la University of Wales di Cardiff (UK) il 24/09/2002, si specializza in posturologia e osteopatia pediatrica. Da oltre dieci anni è membro del Registro degli Osteopati d'Italia, iscritta al nr. 669. Iscritta all'Associazione Italiano Massoterapisti.
Il 28/02/2003 riceve dal Registro degli Osteopati d’Italia la Menzione per la sua tesi dal titolo “Espansione progressiva del palato con Quad helix e rilasciamento suturale su pazienti in crescita. Uno studio sperimentale”. Dopo aver collaborato con diverse strutture private su tutto il territorio nazionale e collaborato in qualità di relatrice in diversi corsi e seminari sull’osteopatia, dà vita nel 2009 al Centro Postura Osteopatico. Oggi è co-fondatrice e amministratore del Centro Italiano Postura.
 

A cosa serve l’esame posturale con pedana?

L'esame posturale effettuato attraverso la pedana baropodometrica e stabilometrica durante una visita posturale scatta un’istantanea del “come stiamo in piedi” fornendo preziose informazioni sia sull’appoggio del piede che sull’influenza che i recettori posturali hanno sulla nostra postura, mettendo in evidenza eventuali problemi posturali che se non corretti possono portare nel tempo a situazioni di dolore o disturbo al collo, alla schiena, alle gambe o ai piedi.
Molto spesso anche in caso di ernie discali analizzare la postura permette di adottare soluzioni mirate e quindi di allungare i periodi di benessere.
Il risultato dell’esame posturale può suggerire un approfondimento specialistico per controllare ad esempio l’occlusione o la vista, altre volte di rivolgersi ad un bravo osteopata che possa lavorare sulla postura e assegnare degli esercizi posturali mirati, altre ancora l'adozione di ausili specifici come le solette propriocettive, ma sempre con l'obiettivo di rendere più armonica la postura del paziente e quindio di ottenere un maggiore benessere. L’esame con pedana baropodometrica e stabilometrica non richiede una preparazione specifica e non ha controindicazioni. 

  • Currently 5/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

5 su 5 da 1 voti
Cerca una Specialità
Visite ed Esami per te
©2009-2017 - Centro Italiano Postura® - Via Vitruvio, 38 | 20124 Milano | P.IVA 07665500968 - Aut. san. ASL - MI n. 84858 del 5/11/2014
Informazione rispondente al D.Lgs n. 70 del 9 aprile 2003. Messaggio informativo diramato nel rispetto delle linea-guida FNOMCeO in attuazione degli art. 55, 56, 57 del Codice di Deontologia Medica. Autodichiarazione trasmessa a FNOMCeO a mezzo pec in data 12/02/2014 prot. nr. 01/MC.
Responsabile del sito: Gianluca Merchich - Sito aggiornato il 13/11/2018 10.08.06