Sei in:  Home | Blog | PerchŔ perdiamo i capelli?
Condividi

PerchŔ perdiamo i capelli?

20 March 2018 | di: Della Valle Valentina

Della Valle Valentina

Della Valle Valentina
Specialista in Dermatologia, Venerologia e Medicina Estetica

Laureata con il massimo dei voti in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Milano dove nel 2017 si specializza, con lode, in Dermatologia e Venerologia. Autrice di diversi articoli scientifici anche di importanza internazionale. Attualmente collabora con alcune strutture pubbliche e private sul territorio lombardo ed è la responsabile dell'ambulatorio di Dermatologia del Centro Italiano Postura.

PerchŔ perdiamo i capelli?

Ogni giorno possono cadere dai 50 ai 100 capelli, e questo non deve preoccupare.
Deve invece preoccupare un aumento importante della caduta, soprattutto se “diverso dal solito”. Ognuno di noi, infatti, ha un proprio standard nella perdita dei capelli.
Possiamo poi avere diversi quadri patologici.
Delle cadute stagionali, tipiche dopo l’estate e in primavera per esempio, che si risolvono anche spontaneamente ma che possono anche essere “aiutate” nella loro fase di stato.
Delle cadute reattive a momenti particolarmente intensi della nostra vita, come stress fisici (una malattia, una dieta ferrea o un cambio della dieta, un incidente) o psicologici (un momento particolarmente intenso della vita sul piano lavorativo, scolastico, emotivo). Anche queste spesso autorisolutive, ma per le quali la terapia può accelerare il recupero.
Fino a quadri più complessi, francamente patologici. Abbiamo forme di alopecia androgenetica, molto frequenti nel maschio, con diradamento della regione anteriore del cuoio capelluto e la cosiddetta “stempiatura”, ma da considerare anche nella donna, soprattutto intorno e dopo il periodo menopausale.
O altre forme di alopecie, come l’alopecia areata, che più spesso si manifesta con chiazze ben delimitate di assenza di capelli, o ancora forme meno comuni.
Per tutte queste patologie occorre rivolgersi al dermatologo per trovare il trattamento personalizzato per ciascun paziente, perchè alcune sono delle vere e proprie malattie autoimmuni o ancora delle spie di problemi siatemici più seri.

Vuoi approfondire l'argomento con uno specialista? Scrivi al medico

  • Currently 5/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

5 su 5 da 1 voti
Cerca una Specialità
Visite ed Esami per te
©2009-2017 - Centro Italiano Postura® - Via Vitruvio, 38 | 20124 Milano | P.IVA 07665500968 - Aut. san. ASL - MI n. 84858 del 5/11/2014
Informazione rispondente al D.Lgs n. 70 del 9 aprile 2003. Messaggio informativo diramato nel rispetto delle linea-guida FNOMCeO in attuazione degli art. 55, 56, 57 del Codice di Deontologia Medica. Autodichiarazione trasmessa a FNOMCeO a mezzo pec in data 12/02/2014 prot. nr. 01/MC.
Responsabile del sito: Gianluca Merchich - Sito aggiornato il 16/04/2018 19.45.42